Marketing

Lavora su questi 4 ACCELERATORI e la tua palestra decollerà verso il successo economico e imprenditoriale

richfit

Leggi attentamente il contenuto di questo articolo perché solamente questi 4 principi che vedremo di seguito potrebbero apportare un cambiamento radicale alla gestione della tua palestra.

In altre parole, qui risponderemo alla domanda: 

Dove stanno i SOLDI nella gestione della tua palestra, cosa li genera e come ottenerne costantemente?

Abbiamo realizzato questo articolo al fine di fare CHIAREZZA su un argomento centrale se il tuo lavoro ha che fare con la gestione di una palestra: cosa occorre fare per portare un’azienda al successo imprenditoriale ed economico?

I tempi cambiano e cambiano gli strumenti, ma i FATTORI che fanno crescere un’azienda rimangono sempre gli stessi. Quelli non cambieranno MAI.

Ed è per questo che te ne voglio parlare. 

E ancora prima di cominciare, sappi una cosa.

Qui, da noi, non leggerai MAI esempi, storie o casi studio che siano troppo lontani dalla realtà in cui viviamo. 

Chiaro?

Niente “esempi all’americana”, cose irraggiungibili o che facciano riferimento multinazionali, piuttosto che franchising giganti con risorse illimitate.

Il nostro focus è solo ed unicamente su palestre italiane, oltre che su fatti avvenuti realmente e casi concreti.

NIENTE TEORIA. 

Questo è il nostro spirito. Sempre.

Mentre li fuori continuano a raccontarti cose con nomi fighi, che fanno sicuramente rinvigorire il proprio Ego, qui parliamo al piccolo/medio imprenditore, gestore, titolare che lotta in trincea e che con cuore impavido desidera il successo del proprio club.

Intesi? 

Son certo di sì, quindi partiamo con le 4 leve fondamentali. 🚀

1. PRIMA LEVA: SAPER ATTIRARE I CLIENTI

Ecco la prima leva: devi saper far aumentare la clientela.

Nell’ acquisizione dei clienti per centri fitness, devi diventare un vero mago. Oppure, se preferisci pensarla in un altro modo: devi diventare cintura nera nell’acquisizione di nuove opportunità!

Capisci quello che abbiamo detto prima?

L’acquisizione di clienti PRESCINDE DA TUTTO, letteralmente. 

Possono cambiare i social, possono cambiare le mode in circolazione, ma -ancora- l’equazione è sempre valida.

Quanto più sei in grado di attirare clienti = Quanto più la tua azienda avrà RICAVI, e dunque STABILITÁ

Attenzione, in questa sede non ti parlerò del “come”, se lo facessimo dovremmo aprire un volume enciclopedico. Abbiamo altre sedi dedicate per approfondire QUEL tema (https://www.corsorichfit.com/prenota-ora-richfit2019 )

La lezione che vorrei ti portassi a casa su questo è molto semplicemente: dove devi mettere la tua attenzione per fare CRESCERE la tua palestra.

2. SECONDA LEVA: (DOPO CHE LI HAI ACQUISITI) SAPERE COME FARLI SPENDERE DI PIÙ

Come seconda leva, devi sapere come accrescere le spese dei clienti: non puoi limitarti a ciò a cui sei abituato. 

In altri termini, una volta venduto un abbonamento, non puoi abbandonare il cliente fino alla scadenza dello stesso, un anno dopo! 

Devi capire come trasformare, sempre con rispetto parlando, il tuo cliente in un bancomat, che eroghi denaro in maniera costante. 

Devi fare in modo che ogni cliente spenda di più, e compri di più rispetto al banale abbonamento.

L’abbonamento, in realtà, dev’essere un’esca. Poi, però, devi capire come vendere altro, e come monetizzare sul serio a partire da ogni singolo cliente, per marginare di più.

È chiaro il concetto?

Vedila anche in quest’altro modo = Un cliente che hai già acquisito è -per definizione- una persona che SI È GIÁ dimostrata disposta ad acquistare qualcosa da te (infondo, è proprio quello che ha fatto!).

Questo significa che se tu sei in grado di comprendere di COSA questa persona può avere ancora bisogno (non lei nello specifico, ma inteso come la tua clientela in generale), lei, molto semplicemente: lo comprerà.

Inoltre pensa al fatto che un cliente che hai già acquisito è GRATIS. Non devi sostenere nessun costo per parlarci, se non il tuo tempo personale o quello dei tuoi collaboratori per andare a parlarci direttamente.

La stessa cosa magari non vale con persone che ancora non ti conoscono.

Convinto?

Ragionaci attentamente su questo passaggio e prova a pensare a 2-3 cose nello specifico che potresti applicare già da settimana prossima. 

Se vuoi che funzioni veramente, devi realmente iniziare a pensare come in modo differente, un Club non può più tenersi in piedi con il solo e semplice abbonamento, devi avere e generare un piano di sviluppo per ogni singolo cliente.

Andiamo avanti…

3. TERZA LEVA: TRATTENERLI IL PIÙ POSSIBILE NEL TEMPO

La terza leva rappresenta in assoluto il maggior problema delle palestre italiane (subito dopo la pigrizia). 

In sostanza, devi mantenere le persone in palestra il più a lungo possibile.

Secondo le statistiche, ogni anno in Italia circa il 65-67% di clienti abbandona la palestra nel giro di un anno. In diversi casi, la cifra arriva anche al 70%: è un dato terribile.

Ricorda che, come abbiamo visto, la media di iscrizione si attesta intorno al 35%. Bene, di questi 35 iscritti, 20 abbandoneranno, e tu rimarrai con soli 15 clienti!

Le palestre italiane, quindi, sono metaforicamente un “secchio bucato”: anche se continui ad aggiungere acqua, hai dei fori che perdono più liquido di quanto non ne entri.

Nel nostro settore, le perdite superano il doppio delle entrate, ragion per cui è necessario lavorare molto bene in questa fase.

4. QUARTA LEVA: SAPERE COME MOLTIPLICARLI

Quanto alla quarta leva, devi capire come moltiplicare i tuoi clienti.

Ti sembrerà qualcosa di simile al concetto di acquisizione clienti, ma mi riferisco a una vera moltiplicazione della clientela in target.

Il tuo target, che ha una capacità di spesa media congrua al tuo centro, si deve quindi amplificare.

Dietro a quello che ti ho appena scritto si nasconde una MINIERA D’ORO.

E il principio che la fa funzionare te ne può dare un’idea chiara e limpida sul serio.

Immagina questo:

Trovi un sistema, una strategia, che -in media- per ogni persona che si iscrive ti arrivano altri 6 contatti di persone potenzialmente interessate da chiamare e contattare.

Immagina se questo fosse vero, prendendo anche SOLO questa strategia, di quanto potrebbero cambiare i ricavi della tua palestra.

In conclusione, magari ti starai chiedendo:

“Ok Emanuele, tutto molto bello, ma nello specifico come faccio ad applicarlo?”

Se è questo quello a cui stai realmente pensando, ho un’ottima notizia. Proprio in questi giorni abbiamo appena aperto i cancelli del nostro RICHFIT CLUB.

Il Club esclusivo dedicato agli imprenditori del Fitness dove potrai approfondire, mese dopo mese, tematiche fondamentali per portare il tuo Club al livello successivo.

Ma lascia che ti mostri meglio cosa è cosa comprende, segui il link in basso e scopri il Club di Richfit ==> https://clubrichfit.com/

Crea il Tuo miglior Futuro

Emanuele Pianelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *