Marketing

Esiste un modo per attrarre nuovi clienti nel tuo club come un magnete senza rincorrerli?

attrarre nuovi clienti nel tuo club

Ecco a te 3 possibili approcci al potenziale cliente!

Qual è il miglior approccio al potenziale cliente per attrarlo a te e fargli desiderare il tuo servizio? Esiste un modo per attrarre nuovi clienti nel tuo club come un magnete senza rincorrerli?

Noi di Richfit ne abbiamo individuati 3. Sono 3 approcci completamente differenti l’uno dall’altro e ognuno dei quali ha uno scopo ben preciso.

Sebbene questo è un argomento che trattiamo ampiamente nel nostro nuovo libro Sistema Richfit, qui, in questo articolo li analizzeremo tutti e 3 e vedremo quali di questi è il più efficace.

In particolare, vedremo i 3 possibili approcci al potenziale cliente, e sono:

  • Approccio passivo;
  • Approccio aggressivo;
  • Approccio magnetico.

Quali di questi sarà il migliore?

Quale il più efficace?

E come puoi sfruttarli a tuo vantaggio per aumentare gli iscritti nel tuo club?

Sarà proprio l’argomento di questo articolo.

Quindi, mettiti comodo e preparati a padroneggiare uno degli aspetti più importanti del tuo club per incrementare i tuoi iscritti, le tue vendite e i tuoi guadagni.

Sei pronto? Cominciamo dal primo approccio!

1. Approccio Passivo

Approccio passivo marketing fitness

Voglio subito dirti che questo tipo di approccio NON è il migliore.

Ma esiste e lo dobbiamo comunque trattare.

È un tipo di approccio che ci ha inculcati la famosa tradizione.

E quando si parla di acquisire NUOVI clienti, questo è l’approccio più sbagliato che tu possa prendere in considerazione, e che purtroppo è adottato da molti imprenditori del fitness là fuori.

Ma esattamente, che cosa vuol dire “approccio passivo?”

Potremmo tranquillamente riassumerlo in una sola frase: “sperare che le cose accadano da sole”.

Ovvero, pensare che il semplice fatto di avere un’insegna, una porta aperta, sia un motivo valido per cui le persone si fiondino nel tuo club.

E devo ammettere che queste persone in parte ancora esistono.

Ma il problema qui non riguarda il cliente. Ma si riferisce all’imprenditore del fitness. Sai perché?

Perché in questo modo l’imprenditore non ha pieno controllo del suo club.

Ciò significa che non può programmare una serie di attività ed è costretto a subire gli eventi provenienti dall’esterno, come ad esempio il fastidioso problema della stagionalità.

Quindi, se adotti un tipo di approccio (e atteggiamento) passivo, anziché attivo, potrai vedere persone nel tuo club solo quando loro avranno il desiderio di allenarsi…

…e non quando tu vorrai incrementare i tuoi incassi.

Di fronte a questo scenario è ovvio che qui l’imprenditore del fitness è costretto ogni singolo anno a far fronte a diversi problemi come:

  • La stagionalità;
  • Incassi incerti;
  • L’impossibilità di fare una programmazione;
  • Essere vittima del desiderio del mercato nel volersi allenare;
  • Aggrapparsi al fattore fortuna (“speriamo che oggi arrivino più clienti”).

Quindi, tutta la strategia (se così si può chiamare) dell’approccio passivo si aggrappa su un unico concetto, ovvero: “speriamo che qualcosa accada”.

Capisci bene che questo è un tipo di approccio che magari andava bene anni fa, quando la concorrenza non c’era tra le calcagna.

Ma oggi le cose sono cambiate e per questo bisogna adottare un tipo di atteggiamento differente (e migliore) che ti contraddistingue dalla massa.

Ma andiamo per gradi e vediamo il prossimo tipo di approccio al potenziale cliente…

2. Approccio aggressivo

approccio magnetico

Hai presente quando sei per fatti tuoi, a fare altro, magari anche qualcosa che ti piace e ad un tratto ti arriva la chiamata della ragazza della Vodafone per quella fantastica nuova offerta che andrebbe benissimo per casa tua…

…solo perché sei stato selezionato?

Ecco, l’approccio aggressivo più o meno funziona così.

Si prende il database dei contatti e li si chiama a raffica per far venire le persone nel nostro club, così da provare questa “nuova offerta” a un prezzo super vantaggioso impossibile da rifiutare.

E qui, in sé per sé, questo tipo di approccio non è tanto malvagio.

Sono del parere che le chiamate debbano essere fatte, ma solo se sai come farle.

Qui il problema risiede proprio nella frase: “nuova offerta” a un prezzo super vantaggioso.

Hai presente…

  • Un mese a 19,90€;
  • Tre mesi a 99,00€;
  • Tre mesi a 59,00€;
  • Tre mesi a 19,00€;
  • Tre mesi GRATIS?

Bene. Tutto questo viene fatto solo per rendere più interessante il nostro servizio così da ammorbidire le reazioni dei clienti di fronte al tipo di approccio aggressivo.

Ma stai bene attento. Perché questo modo di fare ti conduce lentamente, senza che tu te ne accorga, in un vortice fallimentare senza via d’uscita. Sai perché?

Perché è vero. All’inizio di questa fantastica promozione vedrai arrivare un botto di persone e penserai che questa è la strategia vincete per ottenere più iscritti.

Ma nel lungo termine, la tua cassa non sarà tanto d’accordo.

Ti ritroverai con molta più gente, ma con molti meno soldi.

E tu andrai avanti con quel modus operandi non rendendoti nemmeno conto che il fallimento è proprio lì, dietro l’angolo.

Ma aspetta…

Questo è solo uno dei tanti problemi che si ricavano da questo modo di fare.

Sì perché poi, oltre a quello che abbiamo già visto, le persone poi inizieranno a stancarsi di te. 

Perché avranno capito che il tuo unico modo per attrarli è attraverso un tipo di approccio aggressivo imbambolandoli con dei prezzi che per forza di cose prima o poi dovrai necessariamente aumentare.

E cosa succederà quando aumenterai quei prezzi?

Beh, la maggior parte di quei clienti scapperà a gambe levale dal concorrente con prezzi più vantaggiosi.

E come dargli torto.

Facciamo un esempio per rendere più chiaro possibile questo concetto.

Sicuramente conoscerai Netflix e il suo servizio.

Per soli 10 euro al mese puoi vedere tutte le serie TV che desideri.

Passano i mesi e tu ormai ti sei abituato. 

“Dai, per soli 10€ posso vedermi tutte le serie che voglio. Non è fantastico?”

Sì, in realtà è fantastico.

Ma cosa succederebbe se Netflix da un giorno all’altro aumentasse i suoi prezzi da 10€ al mese a 99€ al mese?

Beh, ovviamente passerai a un servizio che ti offre le stesse cose ma a condizioni migliori.

Hai capito che cosa è successo qui?

No, la gente non se ne va per l’aumento di quel prezzo, ma se ne va per il fatto che ormai si è abituata a ricevere quel servizio a quel prezzo vantaggioso. Poi, quando le regole del gioco sono cambiate, la loro reazione non è stata delle migliori.

Quindi, occhio a usare questo tipo di approccio (e a tutto ciò che succede al suo interno) se desideri aumentare i tuoi iscritti, le tue vendite e i tuoi incassi senza arrecare danno alla tua cassa e al tuo futuro da imprenditore.

Ma ora andiamo avanti e vediamo l’ultimo tipo di approccio, nonché il migliore…

3. Approccio Magnetico

approccio magnetico

Questo tipo di approccio, così come gli altri due, sono approfonditi abbondantemente nel nostro nuovo libro Sistema Richfit.

Se ce l’hai vai subito a pagina 96 e studia quella parte molto attentamente.

In caso contrario puoi fare tua una copia cliccando ORA qui!

Ma, in linea generale, questo tipo di approccio è l’unico approccio che ti permette di NON seguire più tu i clienti, o di andare alla loro ricerca, o andarli a disturbare… no!

Ma saranno loro a venire da te perché avrai applicato un sistema che ti permette di attrarli a te, proprio come un magnete.

Come?

Beh, non basterebbe un libro per illustrarti nei dettagli questo tipo di approccio.

Ma di modi ce ne sono davvero tanti.

Ad esempio abbiamo l’offerta magica.

Tramite questa, che non riguarda promo e sconti, è possibile attrarre fiumi di nuovi clienti.

Quei clienti che alzano la mano perché vogliono saperne di più.

Quei clienti che potrebbero essere interessati.

Quei clienti che rimarranno con te per un bel po’ di tempo, perché hanno scelto consapevolmente di venire da te.

E se tutto questo ti sembra troppo bello per essere vero, beh, ti capisco.

Ti capisco perché non è un tipo di approccio che l’imprenditore del fitness italiano conosce più di tanto, in quanto molti di loro vivono ancora nel concetto “ma io ho sempre fatto così”.

Purtroppo oggi le cose sono diverse. E non possiamo stare aggrappati ai vecchi schemi ancora a lungo.

La possibilità per evolvere questo tipo di pensiero la trovi qui, nel nostro nuovo libro Sistema Richfit.

Alcuni lo hanno paragonato alla Bibbia del fitness moderno in Italia.

Altri la usano come una guida per ogni decisione che devono prendere.

E altri ancora non consoceranno mai queste preziose informazioni perché il loro ego li starà trattenendo da fare il passo decisivo.

Comunque sia spero tu abbia compreso i 3 tipi di approcci al potenziale cliente, e quale userai da oggi in poi per ottenere più iscritti, vendite e incassi.

Se hai qualche domanda, sentiti libero di farmela qui sotto nei commenti.

Noi ci diamo appuntamento al prossimo articolo,

Emanuele Pianelli

P.S.

Consulenza strategica
Accedi alla consulenza strategica

Se invece vuoi mettere il turbo alla tua attività, sentiti libero di prenotare una consulenza gratuita con un nostro tutor cliccando qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *