Marketing

15.000 abitanti. Tra le zone più colpite dalla pandemia. Ma loro hanno continuato lo stesso a fatturare: 30k in soli 3 mesi!

15.000 abitanti. Tra le zone più colpite dalla pandemia. Ma loro hanno continuato lo stesso a fatturare: 30k in soli 3 mesi!

Oggi ti riporto un grande successo di un nostro studente del Mastery Richfit, nonché studente privato, con il quale negli ultimi mesi… 

…abbiamo lavorato personalmente a stretto contatto e che, in soli 3 mesi è riuscito a smuovere la credenza comune dell’impossibilità di guadagnare a palestre chiuse!

Per questo, sono fiero di presentarti il grande Luca Ghirello di Fit4!

All’interno di questo articolo vedremo che cosa è riuscita a fare questa squadra di campioni e, soprattutto, come lo hanno fatto.

Prima di andare avanti, se ancora non mi conosci mi presento velocemente…

Mi chiamo Emanuele Pianelli e, insieme a Paolo Ricchi, abbiamo fondato il Sistema Richfit, la prima scuola in Italia per imprenditori del fitness.

Per approfondire la nostra storia trovi qui quella mia e qui quella di Paolo.

Ma ora andiamo avanti e vediamo come Luca è riuscito a generare…

30.000 euro in soli 3 mesi a palestra chiusa

La parola al grande ospite…

Emanuele: ciao Luca e ben trovato. Ti andrebbe di raccontarci la tua storia? Chi siete e cosa fate?

Luca: Ciao a tutti. Certo con piacere. Noi siamo una piccolissima palestra di soli 250 m. in un paesino di 15.000 persone

Nasciamo come palestra classica, ma negli ultimi 3 anni, ormai quasi quattro, da quando vi abbiamo conosciuto, abbiamo deciso di apportare alcuni cambiamenti fino a ridimensionare il nostro club.

Abbiamo comunque mantenuto le nostre attrezzature e i nostri macchinari, ma seguendo il metodo Richfit abbiamo dato vita a una palestra differente. Almeno così ci piace definirla. 

Il risultato? Le cose, da quel giorno che vi abbiamo conosciuti, vanno decisamente meglio. Non che prima le cose andassero male, ma ora il tutto va molto meglio.

In linea generale, abbiamo ottenuti più ricavi, più fatturato, più assunzioni e così via.

Diciamo di essere passati finalmente da Palestra Ad Azienda.

Quindi, negli ultimi 4 anni a questa parte siamo cresciuti, e anche di molto, ma ora, come tutti, siamo stati costretti a chiudere le porte del nostro club.

Emanuele: ottimo Luca. E questo risultato non potrà fare altro che migliorare con il tempo. Ne sono certo.

Senti, ma quando questa pandemia è venuta a bussare alle nostre porte per la prima volta…

Voi come avete reagito? 

Luca: fortunatamente, grazie al sistema di lavoro che ci avete tramandato negli anni, noi non ci siamo mai fermati.

In verità, ormai è un anno che continuiamo a lavorare, nonostante tutte le chiusure che ci impongono di continuo.

Al primo lockdown abbiamo proposto challenge e sfide varie ai nostri clienti, poi c’è stata la riapertura a giugno 2020, e poi di nuovo la chiusura a ottobre. Ma noi non ci siamo mai fermati.

Abbiamo sempre fatto il possibile, per cercare delle vie alternative, in modo da continuare a lavorare e, soprattutto, continuare a far crescere la nostra azienda.

Emanuele: bene Luca. Vorrei sapere da te…

Qual è stata la più grande difficoltà, o la più grande sfida, che avete dovuto sopportare?

Luca: beh, la più grande sfida è stata quella di doversi reinventare… per l’ennesima volta. Come è successo quattro anni fa, quando vi abbiamo conosciuto.

Pensavamo di aver trovato finalmente la quadra, ma ci siamo accorti che, se volevamo tirare avanti, avremmo dovuto reinventarci a tutti i costi.

All’inizio un po’ di sconforto ci sta, ovviamente. Ma poi bisogna alzarsi le maniche e iniziare a fare azione!

Ora, dopo i mille sacrifici iniziali, e grazie alle vostre strigliate, non ci possiamo lamentare.

Emanuele: bene. Visto che hai toccato questo tassello di fare azione nonostante tutto, che tra l’atro è quello che hanno fatto anche Daniela e Roberta con i loro club, ti volevo chiedere…

Come hanno reagito i clienti di fronte alle vostre azioni?

Luca: con nostra grande sorpresa, abbiamo ricevuto molti feedback positivi, anche da quei clienti che avevamo in sospeso i loro abbonamenti.

Abbiamo ricevuto messaggi di apprezzamento su Facebook, whatsapp e via mail.

Sono rimasti soddisfatti per il fatto che siamo sempre stati presenti, ogni giorno, in qualsiasi circostanza. 

Verso ottobre, quando c’è stata la seconda chiusura, la gente pensava che sarebbe durata pochissimo, e quindi abbiamo avuto un piccolo calo.

Ma poi, quando si è protratta fino a gennaio, hanno ripreso ad allenarsi con noi.

E grazie al fatto che noi siamo sempre stati sul pezzo, e grazie al fatto che i nostri clienti volevano continuare ad allenarsi…

…da gennaio ad oggi, il nostro reddito cresce sempre più, ottenendo sempre più clienti PAGANTI!

Emanuele: ottimo. E, nonostante il periodo difficile…

Qual è stata la più grande soddisfazione?

Luca: in realtà possiamo suddividere la mia soddisfazione in due versanti.

Il primo è che abbiamo fatturato 30k in soli 3 mesi.

Il secondo, è vedere le ore di lezioni individuali di mia moglie e di mio fratello, crescere sempre più.

E per noi, che siamo un piccolo centro, è davvero una gran bella soddisfazione.

Emanuele: che poi, considerando che voi siete stati una delle zone più colpite da questa pandemia, secondo me, la soddisfazione vale al doppio. Quindi, davvero complimenti. 

E se invece volessimo parlare di un prossimo futuro…

Come vedi il tuo club da qui ai prossimi mesi?

Luca: beh, oggi pensare di programmare a lungo termine, è alquanto difficile.

Tuttavia, ci stiamo provando lo stesso. 

Tant’è che, non lo nego, nelle ultime 3 settimane siamo passati dal Mastery al Platinum, perché ci siamo accorti che, probabilmente, con questo nuovo modo di lavoro che stiamo adottando, avremmo troppa richiesta e poco personale.

Quindi dobbiamo organizzarci meglio su questo versante.

Emanuele: e sono sicuro che ce la farete. Senti Luca, un ultima domanda…

Quale consiglio ti sentiresti di dare a chi leggerà la tua intervista?

Luca: mi sento di dare due consigli.

Il primo è: non mollare.

Il secondo: investi molto nella tua formazione.

E, ad oggi, la migliore formazione esistente in Italia per noi imprenditori del fitness, siete voi di Richfit.

Paolo formidabile per l’aspetto vendita.

Massimiliano fenomenale nella parte tecnica.

E tu, Emanuele, fantastico nelle strategie di marketing.

Applicando solo il 10% di quello che ci avete insegnato, abbiamo ottenuto grandi risultati. E ora applicheremo il restante 90%.

Emanuele: grazie di vero cuore per il feedback, e grazie per la tua condivisione. Ciao Luca, alla prossima!

Luca: Ciao a tutti e grazie a voi!

Ti stai chiedendo come puoi metterti in contatto con noi di Richfit?

Nessun problema.

Prenota ora una consulenza strategica gratuita con un nostro tutor, il quale sentirà cosa ti sta bloccando in questo periodo e ti cucirà su misura la soluzione migliore per te!

A presto, 

Emanuele Pianelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *